Lecce, il viaggio fra i gioielli in pietra a Santa Croce

la Repubblica BARI.it

24/05/2016, Lorenzo Madaro

Un percorso tra scale e impalcature, a stretto contatto con le straordinarie decorazioni in pietra: in particolare il grande rosone, vero e proprio simbolo del barocco leccese. La soprintendenza delle belle arti e paesaggio di Lecce, Brindisi e Taranto ha consentito a giornalisti e addetti ai lavori una visita sui ponteggi del restauro della basilica di Santa Croce a Lecce, che a breve tornerà al suo antico splendore. Nel maggio 2011 il distacco di alcuni frammenti lapidei dalla facciata della basilica rappresentò un evidente campanello d’allarme sul suo precario stato di conservazione: per anni l’intera facciata è stata coperta dai ponteggi – rimossi quasi del tutto negli ultimi mesi – utili per consentire il consolidamento della struttura e dei ricchi apparati decorativi che hanno decretato la fortuna della chiesa stessa, grazie all’ausilio di studiosi e ditte specializzate

http://bari.repubblica.it/cronaca/2016/05/24/foto/santa_croce-140511321/1/#1