Notte europea dei Musei 2017

Taranto - Promotore: MIBACT - Soprintendenza ABAP - Lecce

20 Maggio 2017 - Iniziative

Il Ministero dei Beni e della Attività Culturali e del Turismo ha promosso la tredicesima edizione della Notte europea dei Musei, attraverso un’apertura straordinaria dei principali musei, monumenti e luoghi della cultura statale nelle ore serali di SABATO  20 MAGGIO.

La Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto ha concentrato le aperture straordinarie su siti culturali di TARANTO, aprendo al pubblico dalle ore 19.00 alle ore 22.00:

Il Chiostro settecentesco del Convento di San Domenico in Città Vecchia, dove i visitatori potranno ammirare le persistenze architettoniche del complesso monastico risalenti al XIV secolo e i resti di un tempio greco di età tardo-arcaica e classica (fine VI-V secolo a.C.), su cui si imposta l’omonima Chiesa cristiana. Lungo i bracci del Chiostro sono fruibili anche i pannelli di una mostra fotografica dedicata a siti di rilevante interesse archeologico, architettonico e paesaggistico delle province di Brindisi, Lecce e Taranto.

Il Parco archeologico di Collepasso, ubicato ai margini orientali dello spazio urbano dell’antica Taranto, grazie ad un percorso di visita illuminato, sarà eccezionalmente aperto al pubblico per la prima volta. Si tratterà pertanto di  un’anteprima rispetto all'inaugurazione ufficiale prevista a breve, che restituirà alla città anche il più articolato percorso di visita di aree di necropoli e di culto di età greca distribuite nel tessuto insediativo moderno, sottoposte a recenti interventi conservativi e di adeguamento degli impianti agli standard di sicurezza, a cura della stessa Soprintendenza. Il sito archeologico conserva i consistenti resti del circuito murario che a partire dal V secolo a.C. definiva e proteggeva ad oriente lo spazio urbano della colonia di Taras. Sono visibili inoltre ampie aree di necropoli con tombe di diversa tipologia e tracce delle antiche forme di coltivazione della terra. Il Parco prevede zone destinate a spettacoli ed attività culturali, aree per la didattica rivolta alla ricerca archeologica, il “giardino degli odori”, dove sono state piantumate varie essenze arboree presenti nel mondo antico, area giochi per i più piccoli, percorsi per attività sportive.

Saranno effettuate visite guidate gratuite alle ore 19.30 e alle ore 20.30.

Notte europea dei Musei 2017

sabap-le@beniculturali.it